Un ruolo strategico per il presente e il futuro del sistema Paese

Siamo il primo operatore indipendente nel settore dello stoccaggio di gas naturale in Italia. Grazie al nostro impianto di stoccaggio di Cornegliano Laudense, situato in provincia di Lodi, siamo in grado di garantire un servizio strategico per il sistema energetico nazionale.

Il nostro impianto di stoccaggio, sostenendo il sistema degli approvvigionamenti e limitando la dipendenza della produzione nazionale, dai contratti d’importazione dall'estero e dai programmi di rigassificazione, contribuisce significativamente al potenziamento e all'interconnessione europea a beneficio dei cittadini e delle imprese.

1.582 GWh
di spazio allocato nei giacimenti nel 2020
109 mln di €
di valore distribuito nel 2020
Lo stoccaggio e la transizione energetica

Tra le grandi sfide della nostra epoca figura sicuramente la transizione energetica, che richiede una progressiva rivoluzione del modello energetico attuale - basato prevalentemente su fonti energetiche non rinnovabili - verso un sistema fondato su fonti rinnovabili di energia. In questo contesto, il gas naturale può essere un primario abilitatore al processo di transizione.

In particolare, lo stoccaggio di gas consente di rendere disponibile il gas nei momenti in cui è richiesto, garantendo una copertura continua della domanda di energia, e rispondendo così a due fondamentali requisiti richiesti oggi dal mercato energetico: una notevole capacità di accumulo e una grande flessibilità nel seguire la dinamica del mercato energetico.

Il nostro obiettivo è quello di rivestire il ruolo di abilitatore alla transizione energetica rafforzando sempre più la funzione strategica dello stoccaggio di gas e qualificandoci come come fornitore di servizi di flessibilità energetica. Un percorso che passa dalla completa digitalizzazione del nostro modello operativo e dall’applicazione di modelli di business innovativi che includono, in prospettiva, prodotti energetici a basso impatto di emissioni.

Percorso
Aree di impegno

In IGS, fin dal principio della nostra attività, abbiamo sempre prestato particolare attenzione al tema della sostenibilità e alla sua integrazione nel nostro modello industriale, arrivando a porre la sostenibilità alla base del nostro business plan. Siamo una società caratterizzata da una gestione responsabile e sostenibile, con focus crescente sugli aspetti ESG (Environmental, Social e Governance) e i sustainable development goals - SDGs delle Nazioni Unite. Sulla base delle priorità e delle aree di impegno individuate, abbiamo elaborato uno specifico programma delle attività ESG prioritarie, presenti e future, il cui progresso viene oggi mappato in un piano aggiornato con cadenza mensile. Decliniamo il nostro impegno verso la sostenibilità tramite una gestione responsabile dei nostri asset, delle nostre persone e dell’ambiente che ci circonda, con un continuo e progressivo adeguamento ai migliori Standard di sostenibilità, sia nell’ attività quotidiana, sia nel perseguimento degli obiettivi industriali. Questo approccio nasce dalla convinzione che gestire correttamente rischi e opportunità provenienti dalle tematiche ambientali, sociali e di governance nell’attuazione del piano industriale, contribuisca alla creazione di valore sia per i nostro investitori sia per la nostra community (interna ed esterna), garantendo al contempo il ritorno economico e il rispetto dei princìpi di investimento responsabile.
Un orientamento che conferma il nostro crescente impegno su tematiche ambientali (Environment), alla sociali (Social) e di gestione aziendale (Governance), che oggi costituiscono le fondamenta su cui in IGS basiamo le attività e le iniziative rilevanti ai fini del nostro piano industriale.

UN Sustainable Development Goals

Un piano d’azione per le persone, il Pianeta e la prosperità. È l'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, sottoscritta il 25 settembre 2015 da 193 Paesi delle Nazioni unite, tra cui l'Italia, per condividere l'impegno a garantire un presente e un futuro migliore al nostro Pianeta e alle persone che lo abitano. 
L'Agenda globale definisce 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs) da raggiungere entro il 2030, articolati in 169 Target, che rappresentano una bussola per porre l'Italia e il mondo su un sentiero sostenibile. Il processo di cambiamento del modello di sviluppo viene monitorato attraverso i Goal, i Target e oltre 240 indicatori: rispetto a tali parametri, ciascun Paese viene valutato periodicamente in sede Onu e dalle opinioni pubbliche nazionali e internazionali. 
IGS ha selezionato 9 SDGs sui quali le azioni ESG di IGS possono avere un impatto

La nostra Politica ESG
Nel 2020, abbiamo elaborato e approvato una politica in cui sono definite le priorità e le aree di impegno del nostro percorso di sostenibilità. In particolare:
  • Carbon neutrality within energy transition, per assumere un ruolo attivo nella transizione energetica verso un contesto low-carbon e ponendoci in prima persona l’obiettivo di ridurre le emissioni GHG.
  • Caring for people, per garantire un ambiente di lavoro stimolante, in cui le nostre persone possano sviluppare al meglio le proprie competenze e in cui vengano promossi i migliori talenti, senza discriminazioni, salvaguardando parallelamente il contesto locale e le comunità che vi abitano.
  • Spreading responsible business and ethics, per condurre il nostro business in modo responsabile e sostenibile con il supporto di validi strumenti di governance, compliance, gestione e controllo.
La nostra matrice di significatività
A conferma del nostro impegno verso la sostenibilità, dal 2019 identifichiamo le tematiche, relative alle performance economiche, ambientali e sociali dell’azienda, maggiormente rilevanti per noi e per i nostri stakeholders.
Per identificare tali tematiche utilizziamo una matrice di significatività redatta in conformità con quanto previsto dagli standard di rendicontazione adottati, i Global Reporting Initiative Standards (GRI Standards).
A questo fine, vengono analizzati i temi emersi dalle analisi della reportistica di sostenibilità pubblicata da aziende che operano nel nostro settore, delle valutazioni dei trend di sostenibilità maggiormente rilevanti sia per il settore di riferimento, sia per le agenzie di rating internazionali nonché della stampa. Parallelamente, effettuiamo un’analisi volta ad integrare nella matrice le rilevanza degli stakeholders esterni, e per individuare i temi che maggiormente influenzano la loro attività e le loro decisioni.
Carbon neutrality within energy transition: la riduzione della nostra carbon footprint
In IGS perseguiamo la neutralità carbonica assumendo un ruolo attivo nell’attuale contesto di transizione energetica con l’obiettivo continuo di ridurre le nostre emissioni GHG. Inoltre, attraverso la digitalizzazione del nostro modello operativo ci proponiamo come fornitore di servizi di flessibilità energetica, sempre più necessari in un percorso verso la sostenibilità, tramite l’applicazione di modelli innovativi che, in prospettiva, promuovano prodotti energetici a basso impatto emissivo.

100 %

dell'energia elettrica coperta da Certificati di Garanzia di Origine

144 ton.

di CO2 rimosse
dall'atmosfera

ISO 14064-1

Certificazione della
Carbon Footprint di IGS

20.526 ton.

di rifiuti prodotti nel 2020

La riduzione della nostra carbon Footprint
Secondo quanto stabilito all’interno del nostro ESG plan, a decorrere dal 2019 abbiamo iniziato a calcolare la nostra carbon footprint redigendo un inventario delle emissioni di gas ad effetto serra (Greenhouse Gases o GHG).
Il calcolo della carbon footprint di IGS viene effettuato sulla base di una procedura dedicata, e seguendo una metodologia che nel 2021 è stata certificata conforme allo standard ISO 14064-1:2018 da una terza parte indipendente. Si tratta del primo ed essenziale passo per la progressiva riduzione della stessa carbon footprint.
Coerentemente con quanto definito dagli standard di rendicontazione stabiliti dal GHG Protocol 3, le emissioni di IGS sono rappresentate sulla base della distinzione in 3 categorie: emissioni Scope 1, Scope 2 e Scope 3.
Caring for people
Ci prendiamo cura delle nostre persone garantendo un ambiente di lavoro stimolante, in cui tutti possano sviluppare al meglio le proprie competenze e in cui vengano promossi i migliori talenti, senza discriminazioni.
Allo stesso modo ci impegniamo per salvaguardare il contesto locale in cui operiamo e le comunità che ci ospitano.
Aree di impegno - Spreading responsible business and ethics
Operiamo e sviluppiamo il nostro business in modo responsabile e sostenibile con il supporto di validi strumenti di governance, gestione e controllo. Nell’ambito del nostro campo di azione, siamo impegnati nella prevenzione e nel contrasto di ogni forma di corruzione e nell’eliminazione di qualsiasi tipologia di discriminazione.
Strategia in ambito ambientale - Carbon Neutrality
Uno dei nostri principali obiettivi è quello di incrementare la sostenibilità del nostro business in termini ambientali, assumendo come punto di partenza il calcolo della nostra Carbon Footprint e ponendoci come punto di arrivo il minimo impatto ambientale possibile in termini di emissioni di CO2eq. Con questo obiettivo, a partire dal 2019 abbiamo iniziato a stimare le emissioni di CO2eq allo scopo di identificare possibili iniziative da mettere in atto per traguardare l’obiettivo della carbon neutrality. Tra queste:
  • Acquisto di energia elettrica verde coperta da certificati di Garanzia di Origine
  • Costruzione di un impianto di trattamento acque
  • Analisi rischi e opportunità legate ai cambiamenti climatici
  • Implementazione di iniziative di efficientamento energetico
  • Adozione di un sistema di mobilità sostenibile elettrica
  • Sviluppo di progetti di piantumazione Inoltre, stiamo sviluppando un impianto di trattamento delle acque rivenienti dal sito di stoccaggio, che porterà notevoli benefici ambientali.
Strategia in ambito sociale - Nuvole a Motore

IGS si impegna a contribuire alla salvaguardia del contesto locale in cui opera, tramite programmi di monitoraggio delle matrici ambientali e tramite lo sviluppo di iniziative volte a perseguire inclusione, formazione, e consapevolezza ambientale e sociale dei propri stakeholders.

Nuvole a Motore è un progetto di educazione ambientale realizzato da Fondazione OMD, storico Osservatorio Meteorologico di Milano,  in collaborazione con ADM - Associazione Didattica Museale, grazie al sostegno di IGS e con il patrocinio della Provincia di Lodi.
Rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado, il percorso didattico affronta i temi del meteo, dell’energia e del clima, seguendo il filo conduttore della sostenibilità. L’obiettivo è quello di fornire agli studenti e alle studentesse gli strumenti necessari per individuare i comportamenti e le scelte più responsabili da adottare davanti ai cambiamenti climatici e meteorologici in atto e alla transizione energetica che la nostra società sta affrontando.
Dall’anno scolastico 2021/22 il progetto è inoltre disponibile  per tutte le scuole d'Italia in modalità online e si affianca al nuovo progetto Play4Climate destinato alle scuole secondarie di primo e secondo grado.
La proposta è totalmente gratuita per le scuole aderenti a oggi ha visto la partecipazione di circa 70 classi di oltre 30 istituti; di questi più della metà si trovano sul territorio lodigiano, gli altri in Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Piemonte e Liguria. In totale sono quasi 600 gli alunni delle primarie che hanno cominciato in questi giorni le lezioni di “Nuvole a motore”, mentre per gli oltre 700 studenti delle scuole secondarie “Play4Climate” entrerà nel vivo a gennaio 2022.
Sosteniamo il progetto fin dalla prima edizione non solo in virtù del particolare rapporto ci lega al territorio del lodigiano – che ospita il nostro impianto di stoccaggio – ma soprattutto perché riteniamo che ci sia bisogno di proseguire nella sensibilizzazione delle nuove generazioni sul rispetto e la salvaguardia dell’ambiente. Un percorso che passa anche attraverso l’uso di fonti energetiche sempre più orientate alla sostenibilità e a un rapporto armonico tra natura, uomo e territorio.

Strategia in ambito HR
A testimonianza del nostro impegno nella creazione di un ambiente lavorativo sostenibile e sicuro, nonché per favorire la crescita personale e professionale di ogni persona che partecipa alle attività della Società, sono numerose le iniziative e le azioni definite in campo HR all’interno del Piano Industriale, tra cui:
  • Introduzione di un sistema di performance management
  • Introduzione di una diversity management policy
Strategia in ambito Governance
Tra le iniziative che abbiamo intrapreso in ambito Governance sottolineiamo lo sviluppo continuo del sistema di controllo interno e l’incremento delle sinergie tra i vari attori della governance aziendale.
  • Introduzione di un sistema di gestione per la prevenzione della corruzione conforme allo standard ISO 37001 (certificato)
  • Introduzione, su base volontaria, della funzione di internal audit e della funzione di conformità per la prevenzione della corruzione
  • Inserimento di metriche ESG ai fini della valutazione dei rischi nel modello ERM aziendale
Il GRESB Assessment

Da tempo abbiamo scelto di sottoportci ad un audit ESG annuale condotto da un soggetto accreditato secondo lo standard internazionale cd GRESB. La valutazione GRESB (“GRESB assessment”) contiene una gap analysis rispetto alle migliori pratiche esistenti dal punto di vista ESG.
In base a tale valutazione, viene dato un riscontro imparziale ed oggettivo rispetto al profilo ESG della Società e vengono altresì evidenziati i più rilevanti aspetti sui quali concentrare, nei successivi anni, le possibili azioni di miglioramento.
Nella valutazione 2021, abbiamo ottenuto un punteggio globale pari a 94 su 100, registrando un elevato incremento rispetto al 2020 (quando il punteggio era stato di 85 punti) ed al 2019 (51 punti).